STRUTTURE LATERALI

TUNNEL MOBILE LATERALE

Struttura realizzata in acciaio zincato con procedimento a bagno caldo (norme UNI EN ISO 1461), costituita da capriate doppia o mono pendenza e testate in tubolare collegate tra loro per mezzo di barre a pantografo e pilastri opportunamente dimensionati ad interasse di circa mm 6.000 ancorati a terra per mezzo di barre filettate e relativa resina chimica (pavimentazione cls almeno 180 mm).

La struttura scorre su un binario aereo e su un binario a terra, realizzati in IPE (ancorato con tasselli chimici – cls almeno di 180 mm), per mezzo di ruote in acciaio pieno, adeguatamente dimensionate e dotate di carter di protezione con funzione antinfortunistica e per preservare eventuali danneggiamenti del telo, nonché di staffe di sicurezza antideragliamento.

Telo di copertura e frontalini sono realizzati in PVC bispalmato ad alta tenacità e autoestinguente classe 2, munito di cinturini di ancoraggio con carico di rottura pari a 350 Kg./ciascuno (telo 750/m2, telo montato peso presunto 900gr/m2) disponibile nei colori avorio – panna – grigio – verde – giallo – blu – bianco.

Tende di chiusura con sistema di scorrimento a monorotaia aerea, frontale/posteriore, realizzata in PVC bispalmato ad alta tenacità e autoestinguente classe 2, dotate di tubolari frangivento con relativi carrelli e chiavistelli per ancoraggio a terra, nonché maniglie e relativo sistema di chiusura con cancelletto.

Gronda con relative discese o scossaline tra tunnel e capannone esistente e timpani tra pilastri e edificio, realizzate in lamiera zincata sp. = 7/10.

 

 

 

Share this Post